Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Hebrew Portuguese Russian Spanish
Home Pensieri fuori dal blog A proposito dell’antipolitica…

A proposito dell’antipolitica…

Se il governo delegittima i partiti...

“Questo governo ha un alto consenso nei sondaggi, e i partiti no…” parole del Presidente del Consiglio Monti. Che i partiti abbiano perso gran parte del consenso popolare per il loro comportamento sconsiderato non c’è dubbio. Nutro invece qualche dubbio sull’alto consenso riservato a questo governo…

Se è vero che nelle condizioni di emergenza in cui si trovava, e si trova ancora, l’Italia si dovevano prendere delle misure atte a racimolare soldi per salvarsi dalla bancarotta, è altrettanto vero che gran parte degli Italiani non ha gradito il fatto che i prelievi forzati siano ricaduti sempre sulle stesse fasce sociali. Forse il signor Monti e gli altri del suo staff farebbero bene a credere meno ai sondaggi e a provare a mescolarsi ogni tanto alla gente comune. Potrebbero andare a fare le spese al mercato con pochi spiccioli in tasca, potrebbero girare per le piazze e ascoltare la vera voce della popolazione. I sondaggi non sono un oracolo e neppure qualcosa da sbandierare per far credere che tutto è sotto controllo. Si tratta di un meccanismo noto e spesso usato in regimi non propriamente democratici che lo usano per auto legittimarsi. Invece è spiazzante che il governo delegittimi pubblicamente in mondovisione i partiti. Un conto sono i giustificati mugugni di stanchezza e delusione popolari, un altro conto è l’affermazione del capo dell’esecutivo. Tra l’altro l’affermazione iniziale contrasta con un’altra pronunciata poco dopo nello stesso discorso: "noi dovremmo essere, e saremo, una breve eccezione e la politica tornerà a scorrere". Come tornerà a scorrere se davvero i partiti hanno perso il consenso? E se non c’è nessuna alternativa pronta cosa ne sarà dell’Italia? Passeremo di governo tecnico in governo tecnico? Dal governo Monti al governo balneare? E da chi sarà scelto? A distanza di 150 anni vale ancora il vecchio motto: si è fatta l’Italia, adesso bisogna fare gli Italiani…

 

Articoli correlati

Oggi

Lunedì, 20 - 11 - 2017
Ore [12:30:24]

AVVISO

Per motivi tecnici, il login, la registrazione di nuovi utenti, l'inserimento dei commenti e la funzione di ricerca sono stati TEMPORANEAMENTE disabilitati. Ci scusiamo per gli eventuali disagi.

Blogroll

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Licenza Creative Commons

Questo sito utilizza i cookie per la gestione delle funzioni disponibili, per le statistiche e per la pubblicità. Premendo il tasto AGREE si accettano tutti i tipi di cookie. Potete comunque cancellare i cookie dal vostro browser o utilizzare una estensione che li blocchi. This site uses cookies to manage the features available, for statistics and advertising. Pressing the button AGREE accept all types of cookies. However, you can delete cookies from your browser or use an extension that blocks them. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information