Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Hebrew Portuguese Russian Spanish
Home Pensieri fuori dal blog La Pinata

La Pinata

Una tradizione venuta dall'Oriente

L’origine della “pignatta” (pinata o meglio piñata) è cinese e l’usanza si dice sia stata raccontata da Marco Polo. Si preparava a capodanno e aveva la forma di una mucca, era molto colorata, riempita di 5 tipi di semi e percossa con bastoni altrettanto colorati.

Pinata a forma di cuore

Rotta la pinata il contenuto veniva bruciato invocando la buona sorte. In Europa si diffonde nel XIV secolo e viene utilizzata nella prima domenica di quaresima. All’inizio è un semplice contenitore di terracotta per l’acqua. I missionari in America latina nel XVI secolo la usano come attrattiva per la conversione anche perché gli Aztechi hanno una tradizione simile per festeggiare il compleanno del loro dio della guerra e i Maya hanno un gioco che prevede una terracotta appesa ad una corda. La pinata assume a poco a poco una forma ed un significato caratteristico: una sorta di stella coloratissima a 7 punte che rappresentano i 7 peccati capitali. Diventa una metafora del diavolo che con una maschera attraente induce l’uomo in tentazione e i dolci all’interno rappresentano i piaceri terreni. Il partecipante bendato simboleggia il salto nel buio della fede. Per disorientarlo viene fatto girare trentatré volte, come gli anni di Cristo. Rompere la pinata significa vincere il male e ottenere i dolcetti ne è la ricompensa. La pinata oggi è utilizzata in Mexico nelle feste di Natale e ai compleanni. Non più vaso di terracotta è un contenitore in cartapesta decorato con carta colorata e ripieno di dolci e coriandoli. Sempre più spesso anche da noi per le feste di compleanno dei bambini si costruiscono pinate di diverse forme.

La sagoma di cartone

Il risultato finale

 

Articoli correlati

Oggi

Mercoledì, 22 - 11 - 2017
Ore [08:39:02]

AVVISO

Per motivi tecnici, il login, la registrazione di nuovi utenti, l'inserimento dei commenti e la funzione di ricerca sono stati TEMPORANEAMENTE disabilitati. Ci scusiamo per gli eventuali disagi.

Blogroll

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Licenza Creative Commons

Questo sito utilizza i cookie per la gestione delle funzioni disponibili, per le statistiche e per la pubblicità. Premendo il tasto AGREE si accettano tutti i tipi di cookie. Potete comunque cancellare i cookie dal vostro browser o utilizzare una estensione che li blocchi. This site uses cookies to manage the features available, for statistics and advertising. Pressing the button AGREE accept all types of cookies. However, you can delete cookies from your browser or use an extension that blocks them. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information