Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Hebrew Portuguese Russian Spanish
Home Fotografia digitale L'effetto Orton

L'effetto Orton

Cos'è l'effetto Orton

Per realizzare un'immagine con l'effetto Orton dobbiamo eseguire due scatti. Il primo dovrà essere sovraesposto di 2 stop ed avere un'apertura di diaframma tra f16 ed f22 per avere la massima profondità di campo. Il secondo scatto dovrà essere sovraeposto di un solo stop ma dovrà avere profondità di campo minima, quindi un'apertura da 2,8 o poco più, e soprattutto dovrà essere completamente fuori fuoco.

Esempio di effetto Orton ottenuto con la rielaborazione digitale

Ovviamente i due scatti devono essere perfettamente sovrapponibili e quindi è necessario effettuarli usando un cavalletto. La tecnica originale realizzata negli anni '80 da un fotografo naturalista canadese, Michael Orton era pensata per le diapositive. I due scatti infatti venivano montati in sovrapposizione su uno stesso telaio e si otteneva così uno straordinario effetto di luminosità attorno agli oggetti  che acquistavano tridimensionalità e allo stesso tempo apparivano soffusi come dipinti ad acquerello. Anche questa tecnica è riproducibile con un programma di fotoritocco e in tal caso non richiede necessariamente due scatti.

Articoli correlati

Oggi

Venerdì, 18 - 10 - 2019
Ore [14:00:49]

AVVISO

Per motivi tecnici, il login, la registrazione di nuovi utenti, l'inserimento dei commenti e la funzione di ricerca sono stati TEMPORANEAMENTE disabilitati. Ci scusiamo per gli eventuali disagi.

Blogroll

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Licenza Creative Commons

Questo sito utilizza i cookie per la gestione delle funzioni disponibili, per le statistiche e per la pubblicità. Premendo il tasto AGREE si accettano tutti i tipi di cookie. Potete comunque cancellare i cookie dal vostro browser o utilizzare una estensione che li blocchi. This site uses cookies to manage the features available, for statistics and advertising. Pressing the button AGREE accept all types of cookies. However, you can delete cookies from your browser or use an extension that blocks them. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information