Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Hebrew Portuguese Russian Spanish
Home Software freeware Stereogrammi con Gimp

Stereogrammi con Gimp

Gimp e Stereogram Maker

Lo stereogramma è un primo passo nel mondo della tridimensionalità. Possiamo facilmente realizzarne anche noi utilizzando il computer ed alcuni programmi scelti opportunamente. Vediamo assieme due diverse semplici modalità di creazione con Gimp usato da solo e poi assieme a Stereogram Maker.

Un semplice stereogramma realizzato interamente con Gimp

Un sistema rapido per creare stereogrammi insoliti è quello di partire da uno sfondo creato con Gimp con un motivo ripetuto come ad esempio Burlwood e quindi creare un altro livello a cui applicare Render/Nuvole/Disturbo in tinta unita.

Il filtro Disturbo in tinta unita in Gimp

Infine applichiamo al livello di sfondo Mappa/Sposta con solo spostamento in X di 20 e usando come riferimento il livello delle nuvole.

Il filtro Sposta in Gimp

Il risultato è sorprendente. Anziché le nuvole possiamo porre sul livello un oggetto bianco o sui toni del grigio e applicare allo stesso modo Mappa/Sposta. Lo stereogramma speedy è pronto.

Per ottenere il classico stereogramma basta invece un piccolo software come Stereogram Maker che permette di assemblare due file grafici, con determinate proprietà, e di ottenere l’immagine tridimensionale.

Servono uno sfondo con un motivo ripetuto ed un disegno da far apparire in sovraimpressione. Quest'ultimo deve avere uno sfondo nero e deve essere in sfumature di grigio che ne permettano il rilievo. Vediamo come possiamo ottenere un veloce stereogramma partendo da Gimp e da Stereogram Maker.

Con Gimp creiamo un motivo 640x480 usando un riempimento con pattern. Poi creiamo un nuovo documento sempre della stessa misura, con lo sfondo nero e con la selezione prepariamo un oggetto come un cerchio, un quadrato o un triangolo o una sagoma. Ora con lo strumento sfumatura li riempiamo con un gradiente radiale dal bianco al nero.

Le figure create con Gimp

Salviamo entrambe i file come BMP o JPG. Ora possiamo aprire Stereogram Maker.

Il menu di Stereogram Maker

Con il primo pulsante, Open File, definiamo la Pattern image che servirà da sfondo. Importata questa ripremiamo il pulsante e definiamo la Range image che è il nostro disegno in rilievo.

Caricare le immagini in Stereogram Maker

Se non avessimo preparato un pattern personale ne possiamo creare uno al momento premendo Create random coding pattern. Ora siamo pronto per premere Create Stereogram.

Il risultato in Stereogram Maker

Lo stereogramma verrà visualizzato e con il tasto destro del mouse abilitiamo un menu rapido che ci permette di salvarlo.

Il menu rapido in Stereogram Maker

Per variare le impostazioni di creazione dello stereogramma possiamo usare il pulsante Change settings.

Le impostazioni in Stereogram Maker

Con lo stesso modo possiamo creare in Gimp una scritta, riempiendo ogni singolo carattere della sfumatura grigia. Otterremo così un simpatico stereogramma che può diventare un originale biglietto di auguri. Se i file ottenuti con Gimp non vi sembrano abbastanza tridimensionali potete provare a esportare oggetti e testi da programmi di modellazione in formato DXF e quindi importarli in Stereogram Maker.

Articoli correlati

Oggi

Sabato, 7 - 12 - 2019
Ore [17:59:28]

AVVISO

Per motivi tecnici, il login, la registrazione di nuovi utenti, l'inserimento dei commenti e la funzione di ricerca sono stati TEMPORANEAMENTE disabilitati. Ci scusiamo per gli eventuali disagi.

Blogroll

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Licenza Creative Commons

Questo sito utilizza i cookie per la gestione delle funzioni disponibili, per le statistiche e per la pubblicità. Premendo il tasto AGREE si accettano tutti i tipi di cookie. Potete comunque cancellare i cookie dal vostro browser o utilizzare una estensione che li blocchi. This site uses cookies to manage the features available, for statistics and advertising. Pressing the button AGREE accept all types of cookies. However, you can delete cookies from your browser or use an extension that blocks them. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information