Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Hebrew Portuguese Russian Spanish
Home Russia Biografia di Gorbaciov - 1991

Biografia di Gorbaciov - 1991

Indice
Biografia di Gorbaciov
Dal 1957 al 1984
1985
1986
1987
1988
1989
1990
1991
Dal 1992 ad oggi
Tutte le pagine

 

1991

19 febbraio: Eltsin chiede le dimissioni di Gorbaciov.

17 marzo: il referendum sul nuovo Trattato dell'URSS viene vinto dai "si", ma sei Repubbliche (Estonia, Lettonia, Lituania,, Georgia, Moldavia e Armenia) non partecipano al voto. Le prime tre hanno già proclamato la loro indipendenza, la Georgia lo farà il 9 aprile.

12 giugno: Eltsin viene eletto a suffragio universale presidente della Repubblica Russa.

1 luglio: un gruppo di riformatori guidati dall'ex ministro Shevardnadze annuncia la fondazione di un movimento per le riforme democratiche.

17 luglio: Gorbaciov viene invitato a Londra per assistere al vertice dei sette paesi più industrializzati.

25 luglio: al Plenum del Comitato Centrale del PCUS, Gorbaciov propone di abbandonare il principio della lotta di classe.

30 luglio: a Mosca si incontrano nuovamente Bush e Gorbaciov. I due presidenti firmano il trattato Start e annunciano la convocazione entro ottobre della Conferenza internazionale sul Medio Oriente.

18 agosto: ore 16.50 Gorbaciov e la sua famiglia sono bloccati nella dacia presidenziale a Foros in Crimea.

19 agosto: il Comitato per lo stato di emergenza nel paese prende il potere.

20 agosto: scontri sotto il parlamento.

21 agosto: fine del golpe.

22 agosto: ore 2.15 Gorbaciov rientra a Mosca; prima conferenza stampa all'arrivo in aeroporto e seconda conferenza stampa nel pomeriggio.

24 agosto: Gorbaciov si dimette dal PCUS.

26 agosto: Gorbaciov espone la sua relazione al Soviet Supremo.

29 agosto: il Soviet Supremo sospende le attività del PCUS.

2 settembre: relazione di Gorbaciov al Congresso dei Deputati del Popolo.

6 settembre: riconoscimento ufficiale delle Repubbliche baltiche.

13 settembre: Gorbaciov decreta la chiusura dell' "Istituto di Scienze Sociali Contemporanee del Comitato Centrale del PCUS" per trasformarlo in un centro di ricerche e formazioni quadri sotto i suo patrocinio.

30 ottobre: inizia la Conferenza di Madrid per la Pace in Medio Oriente organizzata da Bush e Gorbaciov.

8 dicembre: i tre presidenti di Russia, Ucraina e Bielorussia firmano a Brest un accordo che sancisce la fine dell'Urss e la nascita della CSI (Comunità di Stati Indipendenti).

17 dicembre: Gorbaciov ed Eltsin decidono di sciogliere formalmente l'Urss entro la fine dell'anno.

25 dicembre: Gorbaciov si dimette dalla carica di Presidente dell'Unione Sovietica.

 



Articoli correlati

Oggi

Lunedì, 1 - 06 - 2020
Ore [18:55:41]

AVVISO

Per motivi tecnici, il login, la registrazione di nuovi utenti, l'inserimento dei commenti e la funzione di ricerca sono stati TEMPORANEAMENTE disabilitati. Ci scusiamo per gli eventuali disagi.

Blogroll

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Licenza Creative Commons

Questo sito utilizza i cookie per la gestione delle funzioni disponibili, per le statistiche e per la pubblicità. Premendo il tasto AGREE si accettano tutti i tipi di cookie. Potete comunque cancellare i cookie dal vostro browser o utilizzare una estensione che li blocchi. This site uses cookies to manage the features available, for statistics and advertising. Pressing the button AGREE accept all types of cookies. However, you can delete cookies from your browser or use an extension that blocks them. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information