Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Hebrew Portuguese Russian Spanish
Home Venezia Dialetto veneziano

Dialetto veneziano

Il veneziano

La lingua scritta e parlata nel corso dei secoli a Venezia è ricca di sfumature e si è arricchita nel tempo delle molte influenze dei popoli con cui i Veneziani hanno avuto contatti commerciali.

I ben radicati insediamenti “foresti” all’interno della città hanno lasciato un segno nella comunicazione e così non sono infrequenti termini derivanti dall’ebraico, dall’arabo, dall’armeno, dal greco o dal tedesco, questi ultimi risalenti piuttosto alla dominazione austriaca. L’influsso greco a Venezia è stato particolarmente forte e sono davvero numerosi i vocaboli nell’uso quotidiano la cui etimologia si può far risalire alla lingua greca, basti pensare a butiro (burro), piron (forchetta), basegò (basilico), squero (cantiere), baracocolo (albicocca)....

 

Ecco alcune regole spicciole di pronuncia:

la z si addolcisce in s: forza > forsa, marzo > marso, senza > sensa;

la l talvolta diviene i: lu (egli) > iu, lori (loro) > iori;

la l altre volte non si pronuncia: belo (bello) > beo, castelo (castello) > casteo;

la ch si addolcisce: chiesa > ciesa, chiamare > ciamar;

la terza persona singolare del verbo essere, è, diviene xe e si legge se con la s di rosa.

Vediamo, come esempio, la coniugazione dell’indicativo presente dei verbi essere ed avere:

 

Mi so

Ti ti xe

Lu xe

Nialtri semo

Vialtri se’

Lori xe

 

Mi go

Ti ti ga

Lu ga

Nialtri gavemo

Vialtri gavé

Lori ga

Articoli correlati

Oggi

Mercoledì, 22 - 11 - 2017
Ore [08:31:55]

AVVISO

Per motivi tecnici, il login, la registrazione di nuovi utenti, l'inserimento dei commenti e la funzione di ricerca sono stati TEMPORANEAMENTE disabilitati. Ci scusiamo per gli eventuali disagi.

Blogroll

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Licenza Creative Commons

Questo sito utilizza i cookie per la gestione delle funzioni disponibili, per le statistiche e per la pubblicità. Premendo il tasto AGREE si accettano tutti i tipi di cookie. Potete comunque cancellare i cookie dal vostro browser o utilizzare una estensione che li blocchi. This site uses cookies to manage the features available, for statistics and advertising. Pressing the button AGREE accept all types of cookies. However, you can delete cookies from your browser or use an extension that blocks them. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information