Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Hebrew Portuguese Russian Spanish
Home Venezia Il governo della Serenissima

Il governo della Serenissima

Dogi e governo

Il governo veneziano era retto dal doge affiancato sin dal 1143 dal “Consiglio dei Savi” nominati da un’assemblea popolare. In seguito si decise che due elettori per sestiere, quindi in totale 12 elettori, eleggessero ciascuno 40 cittadini che formassero i 480 membri del “Maggior Consiglio” che sostituì l’assemblea popolare.

Il Minor Consiglio” era invece composto da sei cittadini, uno per ciascun sestiere. Con la “Serrata del Maggior Consiglio” nel 1297 si decise di impedire l’accesso al Consiglio a quei cittadini le cui famiglie non avessero già fatto parte del Consiglio stesso. In tal modo vennero privilegiati negli affari di governo solo i patrizi di antica data e la Repubblica Serenissima divenne da democratica ad aristocratica. In seguito si creò il “Collegio dei Savi” con competenze negli affari marittimi, finanziari e militari. La giustizia invece era amministrata dalla “Quarantia”. Altre Magistrature si occupavano della gestione della vita pubblica e privata. Numerose e precise erano ovviamente le leggi che tutelavano e regolavano la navigazione ed il commercio, punti di forza della Repubblica. La chiesa di S. Marco diede poi origine alla magistratura dei Procuratori di S. Marco che avevano il compito di amministrare i beni della chiesa. Successivamente alla serrata il doge veniva eletto da un’accurata e laboriosa selezione dei rappresentanti del “Maggior Consiglio”. il “doge scelto da tali rappresentanti veniva infine presentato al popolo per la “promissione dogal” con le parole: “questo è il doge se vi piace”. inoltre il “Consiglio dei Dieci” aveva il compito di garantire la pace sociale e di scongiurare colpi di Stato.

Il bacino di San Marco a Venezia

Articoli correlati

Oggi

Sabato, 18 - 11 - 2017
Ore [05:36:41]

AVVISO

Per motivi tecnici, il login, la registrazione di nuovi utenti, l'inserimento dei commenti e la funzione di ricerca sono stati TEMPORANEAMENTE disabilitati. Ci scusiamo per gli eventuali disagi.

Blogroll

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Licenza Creative Commons

Questo sito utilizza i cookie per la gestione delle funzioni disponibili, per le statistiche e per la pubblicità. Premendo il tasto AGREE si accettano tutti i tipi di cookie. Potete comunque cancellare i cookie dal vostro browser o utilizzare una estensione che li blocchi. This site uses cookies to manage the features available, for statistics and advertising. Pressing the button AGREE accept all types of cookies. However, you can delete cookies from your browser or use an extension that blocks them. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information