Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Hebrew Portuguese Russian Spanish
Home Cucina Ricette di cucina - Primi piatti

Ricette di cucina - Primi piatti

Indice
Ricette di cucina
Antipasti
Spuntini
Primi piatti
Secondi piatti
Torte salate
Insalate
Contorni
Dolci
Salse
Ricette vegetariane
Tutte le pagine


Primi piatti

Risotti


Risotto al vino bianco e taleggio

Dosi per quattro persone: 400 gr di riso originario, una cipolla di media grandezza, mezzo bicchiere di vino bianco secco, 300 gr di taleggio, olio, sale, brodo vegetale, un ciuffo di prezzemolo, una noce di burro.

Tagliare a dadini e soffriggere la cipolla in un cucchiaio d'olio. Appena è imbiondita aggiungere il riso. Nel frattempo portare ad ebollizione un litro di brodo vegetale già salato. Quando il riso si è tostato aggiungere il vino e lasciar evaporare. Aggiungere a poco a poco il brodo vegetale caldo fino a completa cottura del riso. Al termine aggiungere il burro. Tagliare a dadini il formaggio e unirlo al riso assieme al prezzemolo tritato prima di servire dopo aver mescolato bene.

Risotto con minestrone, pancetta, cipolle, vino rosso

Dosi per quattro persone: 400 gr di riso originario, una cipolla di media grandezza, una busta di minestrone surgelato, 200 gr di pancetta affumicata, un bicchiere di vino rosso, possibilmente barbera, olio, sale, brodo vegetale.

Cuocere il minestrone il surgelato (se fresco meglio) e salarlo. Tagliare a dadini cipolla e pancetta e soffriggerle assieme con pochissimo olio. Appena la cipolla è imbiondita aggiungere il riso e lasciarlo tostare. Aggiungere il vino rosso e appena evaporato iniziare ad aggiungere le verdure del minestrone con un po' di brodo caldo per volta. Continuare sino a fine cottura. Servire caldo dopo averlo mantecato con burro e formaggio grana.

Risotto con merluzzo

Dosi per quattro persone: 400 gr di riso originario,400 gr di merluzzo, due spicchi d'aglio, mezzo bicchiere di vino bianco secco, prezzemolo q.b., olio, sale, brodo vegetale, 50 gr di formaggio grana.

Soffriggere l'aglio con un cucchiaio d'olio. Aggiungere il merluzzo tagliato a pezzettini. Appena il pesce è cotto aggiungere il riso e poco dopo il vino bianco. Aggiungere il brodo vegetale salato e caldo. A fine cottura aggiungere il prezzemolo ed il formaggio grana. Servire caldo. Il merluzzo può essere sostituito con altro pesce come il persico, la coda di rospo o simili.

Risotto di gamberi e avocado

Dosi per quattro persone: 400 gr di riso originario, una cipolla di media grandezza, 250 gr di gamberi già sgusciati, un avocado maturo, succo di limone, mezzo bicchiere di vino bianco secco, olio, sale, brodo vegetale.

Tagliare a dadini la cipolla e soffriggerla con un cucchiaio d'olio. Appena imbiondita aggiungere il riso. Lasciarlo tostare e aggiungere il vino bianco. Evaporato il vino aggiungere i gamberi e, un po' per volta, il brodo che avremo precedentemente salato e scaldato. Sbucciare l'avocato, tagliarlo a dadini e passarlo nel succo di limone per non farlo annerire. A fine cottura aggiungerlo al riso e servire.

Paella veloce

Dosi per quattro persone: una confezione di preparato di pesce surgelato, 2 peperoni, 2 zucchine, 2 cipolle, sale, olio, passata di pomodoro, 250 gr di piselli in scatola 400 gr di riso, uno spicchio d'aglio.

Tagliare peperoni, zucchine e cipolle e cuocere in padella con olio e sale. A fine cottura aggiungere i piselli e la passata di pomodoro. A parte cuocere il preparato di pesce con olio, sale e aglio. Al termine unire il pesce con le verdure. Cuocere il riso e quindi unirlo al composto. Servire caldo.

Risotto di zucchine e taleggio

Dosi per quattro persone: 400 gr di riso originario, 400 gr di zucchine, 200 gr di taleggio, uno spicchio d'aglio, un ciuffo di prezzemolo, olio, sale.

Tagliare le zucchine a rondelle e farle soffriggere con un cucchiaio d'olio e un pizzico di sale. A fine cottura aggiungere il prezzemolo e il riso. Cuocere il riso con le zucchine aggiungendo del brodo vegetale caldo un po' alla volta. Al termine della cottura spegnere il fuoco e aggiungere il taleggio tagliato a cubetti. Servire caldo.

Risotto di fegatini

Dosi per quattro persone: 400 gr di riso originario, 400 gr di frattaglie di pollo (fegati, cuori, ventrigli), mezzo bicchiere di vino bianco, cipolla, sedano, carota, burro, olio, sale, formaggio grana.

Preparare un soffritto con olio, cipolla, sedano e carota. Appena il soffritto si imbiondisce aggiungere le frattaglie di pollo tagliate a pezzetti. Una volta cotte aggiungere il riso, lasciarlo tostare e poi versare il vino bianco. Sfumato il vino aggiungere del brodo di pollo un po' alla volta per continuare la cottura. Al termine, a fuoco spento, aggiungere burro e grana per mantecare. Buono sia caldo che freddo.

Risotto di radicchio di Treviso e formaggio Asiago

Dosi per quattro persone: 400 gr di riso originario, 500 gr di radicchio tardivo di Treviso, 200 gr di formaggio Asiago, uno spicchio d'aglio, un pizzico di pepe, olio, sale.

Lavare il radicchio e farlo appassire in pentola con un po' d'olio e di sale e uno spicchio d'aglio. A fine cottura aggiungere il riso. Cuocere aggiungendo brodo vegetale per mantenere morbido. Terminata la cottura spegnere il fuoco e aggiungere il formaggio tagliato a cubetti. Servire caldo e aggiungere, volendo, un pizzico di pepe.

Risotto di patate, pancetta e parmigiano

Dosi per quattro persone: 400 gr di riso, 300 gr di patate già lessate, 200 gr di pancetta dolce a cubetti, 80 gr di parmigiano grattugiato, sale, olio, prezzemolo, aglio, mezzo bicchiere di vino bianco, brodo vegetale q.b..

Tagliare a cubetti le patate lesse e ripassarle in pentola con un poco olio, sale, aglio e la pancetta. Appena la pancetta ha preso colore versare anche il riso e tostarlo. Aggiungere quindi il vino bianco e una volta evaporato portare il riso a cottura aggiungendo brodo vegetale caldo. Terminata la cottura spolverare con il formaggio grana e il prezzemolo e servire caldo.

Risotto di zucca, gamberetti e fontina

Dosi per 4 persone: 320 gr di riso per minestra, 500 gr di zucca gialla, sale, 200 gr di fontina, 250 gr di gamberetti già sgusciati olio extravergine di oliva, 1 litro di brodo vegetale, uno spicchio d’aglio.

Pulire la zucca, togliere la scorza e tagliare la polpa a pezzettoni. Cucinare a fuoco lento con olio e sale. Quando la zucca avrà assunto un aspetto cremoso e inizierà a bollire, aggiungere il riso e cucinare del riso mescolando e aggiungendo qualche mestolo di brodo all’occorrenza. Nel frattempo saltare in padella i gamberetti con un po’ di olio e aglio. A metà cottura del riso aggiungere i gamberetti. Una volta cotto il riso versare nella pentola il formaggio fontina tagliato a cubetti e servire tiepido.

Riso asparagi ed emmental

Dosi per quattro persone: 400 gr di riso originario, 400 gr di asparagi, 200 gr di emmental, olio, sale, burro, formaggio grana.

Pulire gli asparagi e tagliare la parte legnosa del gambo. Lessarli in acqua salta e quindi tagliarli a pezzetti e metterli in pentola a soffriggere con un po’ d’olio. Aggiungere il riso e cuocere a fuoco lento ammorbidendo con brodo caldo. Terminata la cottura spegnere il fuoco e aggiungere burro, grana e l’emmental a cubetti. Servire caldo.

Risotto con speck e radicchio dell’orso

Dosi per quattro persone: 400 gr di riso originario, 250 gr di speck, 180 gr di radicchio dell’orso sottolio, cipolla, olio, sale, burro, formaggio grana.

Preparare un soffritto di cipolle. Appena imbiondito aggiungere il riso. Portare a cottura allungando con brodo caldo. Al termine aggiungere lo speck, il radicchio, il burro e il grana. Servire caldo.

Orzotto con funghi e speck

Dosi per quattro persone: 320 gr di orzo perlato, 160 gr di speck, 300 gr di funghi già cotti, olio, sale, cipolla, 4 pomodorini.

Preparare un soffritto con la cipolla e quindi aggiungere i funghi, i pomodorini tagliati a spicchi e lo speck a listerelle. Aggiungere l’orzo e lasciarlo tostare. Aggiungere del brodo caldo un po’ alla volta come per un risotto e portare a cottura consumando il liquido. Se si preferisce ottenere una zuppa aggiungere subito tutto il brodo, in quantità maggiore, e lasciar cuocere.

Risotto di castagne e Asiago

Dosi per quattro persone: 400 gr di riso originario, 200 gr di castagne già lessate, 200 gr di formaggio Asiago, un bicchierino di brandy, sale, olio, cipolla, burro, formaggio grana.

Pelare e lessare le castagne. Una volta pronte preparare un soffritto di cipolla e appena imbiondito aggiungere il riso. Lasciar tostare per un paio di minuti e quindi aggiungere il brandy e sfumare. Portare a cottura aggiungendo brodo caldo di verdure di tanto in tanto. Verso metà cottura aggiungere le castagne tagliate a pezzi. A fine cottura mantecare con burro e grana e quindi aggiungere l’Asiago tagliato a cubetti. Prima di servire si può insaporire con un pizzico di maggiorana o di prezzemolo.

Risotto di porcini e salsiccia

Dosi per quattro persone: 400 gr di riso originario, 400 gr di porcini già cotti, 240 gr di salsiccia, cipolla, sale, vino bianco, formaggio grana, brodo vegetale.

Sgrassare la salsiccia in padella e quindi utilizzarla come base per il risotto assieme alla cipolla tritata. Appena la cipolla imbiondisce aggiungere il riso e tostarlo. Aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco e lasciarlo sfumare. A metà cottura aggiungere i porcini già cotti. Portare a cottura aggiungendo brodo vegetale quando serve. A fuoco spento versare una spolverata di foraggio grana e servire caldo.

Risotto con i bruscandoli

Dosi per quattro persone: 400 gr di riso originario, 3 mazzetti di bruscandoli, cipolla, sale, formaggio grana, burro, brodo vegetale.

Lavare bene i bruscandoli e togliere la parte di gambo più dura. Soffriggerli quindi con un po’ di olio e cipolla. Aggiungere il riso e tostare. Un po’ alla volta versa il brodo per mantenere morbido. A fine cottura mantecare con burro e formaggio grana. Servire caldo.

Risotto di patate e cozze

Dosi per quattro persone: 400 gr di riso originario, 250 gr di patate già cotte, 300 gr di cozze già pronte, burro, formaggio grana, aglio, prezzemolo, olio, sale.

Saltare in padella le cozze, dopo averle ben pulite, con olio, aglio e prezzemolo. Sbucciare le patate e tagliarle a rondelle per poi cuocerle in padella con olio, sale e aglio. A fine cottura unirle alle cozze e usare il tutto come base per il risotto. Aggiungere il riso e cuocere a fuoco lento allungando con brodo vegetale. Al termine, a fuoco spento, unire il formaggio grana e il burro. Servire caldo.

Risotto di asparagi in rosso

Dosi per quattro persone: 400 gr di riso originario, 400 gr di asparagi, passata di pomodoro, olio, sale, burro, formaggio grana.

Pulire gli asparagi e tagliare la parte legnosa del gambo. Sbollentarli in acqua salta e quindi tagliarli a pezzetti e metterli in pentola a soffriggere con un po’ d’olio. Aggiungere il riso e cuocere a fuoco lento ammorbidendo con brodo caldo. A metà cottura aggiungere la passata di pomodoro e regolare il sale. Al termine della cottura, a fuoco spento mantecare con burro e formaggio grana. Servire caldo.

Risotto di vongole

Dosi per quattro persone: 400 gr di riso originario, 150 gr di vongole già sgusciate, sale, pepe, olio, aglio, prezzemolo, sedano, carota, cipolla.

Saltare le vongole con olio, aglio e prezzemolo. In una pentola intanto preparare un soffritto di sedano, carota e cipolla. Appena imbiondito aggiungere il riso, farlo tostare e poi portarlo a cottura con del brodo di pesce. A metà cottura circa aggiungere le vongole. Servire caldo.


Pasta


Pasticcio di pesce veloce

Dosi per quattro persone: 500 gr di pasta all'uovo fresca, una confezione di preparato di pesce misto surgelato, 750 ml di besciamella, uno spicchio d'aglio, olio q.b., sale q.b., mezzo bicchiere di vino bianco secco, passata di pomodoro, prezzemolo.

In una padella far soffriggere olio, aglio e quindi aggiungere il preparato e salarlo. Dopo qualche minuto aggiungere il vino e lasciare evaporare. Aggiungere il prezzemolo e la passata. Nel frattempo prepariamo la besciamella con latte, farina e burro. Cuociamo la pasta e teniamola un po' al dente. Versiamola in una pirofila e aggiungiamo il preparato e la besciamella. Mescoliamo bene e poniamo in forno a 200° per 15 minuti circa. Servire caldo.

Spaghetti al merluzzo

Dosi per quattro persone: 400 gr di pasta, uno spicchio d'aglio, 300 gr di merluzzo, olio q.b., sale q.b., passata di pomodoro, peperoncino.

Soffriggere il merluzzo con olio, sale, aglio. A fine cottura aggiungere la passata e il peperoncino. Cuocere la pasta e quindi versarla nel composto e servirla calda.

Pasta con il cavolo

Dosi per quattro persone: 400 gr di pasta, 250 gr di cavolo lesso, olio q.b., sale q.b., 50 gr di formaggio grana grattugiato.

Bollire il cavolo e quindi ripassarlo in padella con un po' d'olio, il sale, l'aglio. Cuocere la pasta e quindi condirla con il cavolo e con il formaggio grana. Per chi piace aggiungere un pizzico di pepe.

Tagliatelle salmone e porcini

Dosi per quattro persone: 400 gr di pasta, 2 hg di salmone affumicato, 80 gr di porcini secchi, una confezione di panna da 250 ml, olio q.b., uno spicchio d'aglio, prezzemolo.

Far rinvenire i porcini secchi nell'acqua e quindi cuocerli con un po d'olio, aglio e prezzemolo fresco. Cuocere la pasta e nel frattempo tagliare il salmone a dadini e unirlo alla panna e ai porcini. Cotta la pasta, versarla nel composto e servirla calda.

Pasta al tonno

Dosi per quattro persone: 400 gr di pasta, una scatoletta di tonno da 160 gr, passata di pomodoro, uno spicchio d'aglio, sale, un cucchiaio d'olio.

Cuocere la pasta e intanto in una padella scaldare aglio, olio e il tonno. Aggiungere la passata e salare. Cotta la pasta versarla nel composto e servire calda.

Pasta aglio, olio e peperoncino ricca

Dosi per quattro persone: 400 gr di spaghetti, 2 spicchi d'aglio, due cucchiai d'olio, una manciata di capperi sott'aceto, 3 hg di olive nere e verdi, un pizzico di peperoncino, prezzemolo q.b..

Cuocere la pasta e nel frattempo in una padella soffriggere tutti gli ingredienti eccetto il prezzemolo. Quando la pasta è cotta ripassarla in padella con il preparato e servirla calda aggiungendo il prezzemolo all'ultimo momento.

Tagliatelle rosa e gialle

Dosi per quattro persone: 500 gr di tagliatelle all'uovo fresche, 100 gr di burro, 2 hg di prosciutto cotto, 2 hg di leerdammer, 150 gr di mais.

Cuocere le tagliatelle e nel frattempo mettere in una terrina il burro, il prosciutto e il formaggio tagliati a dadini o listerelle, i grani di mais. Scolare la pasta e condire con il preparato.

Penne ai fiori di zucca e gorgonzola

Dosi per quattro persone: 400 gr di penne, due mazzetti di fiori di zucca, uno spicchio d'aglio, 250 gr di gorgonzola, sale, olio.

Togliere il pistillo ai fiori di zucca, lavarli e tamponarli con della carta da cucina per asciugarli. Farli soffriggere con un po' d'olio ed uno spicchio d'aglio. Cuocere la pasta e una volta scolata condirla unendo prima il gorgonzola in modo che si sciolga bene e poi i fiori di zucca. Servire calda.

Pasta tricolore

Dosi per quattro persone: 400 gr di pasta, 20 pomodorini ciliegino, uno spicchio d'aglio, una manciata di capperi sotto aceto, 2 mozzarelle, 2 etti di olive verdi snocciolate, sale, pepe, olio.

Lavare i pomodorini e tagliarli a spicchi. Aggiungere la mozzarella tagliata a cubetti, le olive, i capperi e condire con olio, sale e pepe e l'aglio tagliato finemente. Cuocere la pasta e appena cotta condirla con il composto. Buona calda e anche fredda.

Gnocchetti con le mazzancolle

Dosi per quattro persone: 800 gr di gnocchi verdi di patate e spinaci, 3 hg di mazzancolle sgusciate, olio, sale, uno spicchio d'aglio, prezzemolo, passata di pomodoro.

Saltare in padella le mazzancolle con un cucchiaio d'olio, il sale, il prezzemolo e l'aglio. A fine cottura aggiungere la passata di pomodoro. Cuocere gli gnocchetti e appena pronti ripassarli in padella con il condimento.

Pasta fredda con i peperoni

Dosi per quattro persone: 400 gr di pasta, 2 peperoni, 3 pomodori, 2 hg di cipolline sottaceto, 200 gr di tonno, 2 mozzarelle, uno spicchio d'aglio, sale, olio.

Cuocere la pasta e nel frattempo tagliare i peperoni a listerelle, i pomodori e la mozzarella a dadini e sminuzzare l'aglio. In una terrina unire tutti gli ingredienti e quindi aggiungere la pasta cotta al dente. Servire fredda.

Tagliatelle con gamberi e funghi

Dosi per quattro persone: 750 gr di pasta fresca, 3 hg di mazzancolle sgusciate, 500 gr di funghi misti, olio, sale, uno spicchio d'aglio, prezzemolo.

Saltare i funghi e i gamberi con olio, aglio, sale e prezzemolo. Cuocere la pasta e quindi unirla al composto. Servire calda.

Tagliatelle con speck e funghi porcini

Dosi per quattro persone: 750 gr di pasta fresca, 2 hg di speck, 80 gr di funghi porcini secchi, olio, sale, uno spicchio d'aglio, prezzemolo.

Far rinvenire i porcini secchi nell'acqua e quindi cuocerli con un po d'olio, aglio e prezzemolo fresco. A fine cottura aggiungere lo speck tagliato a straccetti. Cuocere la pasta e condirla con il sugo.

Pasta con le melanzane

Dosi per quattro persone: 400 gr di pasta, 4 hg di melanzane, 1 cipolla, una cucchiaiata di capperi, 100 gr di olive verdi snocciolate, passata di pomodoro, 150 gr di mozzarella, olio, sale.

Cuocere le melanzane con le cipolle, l'olio e il sale. A fine cottura aggiungere la passata di pomodoro, i capperi e le olive. Cuocere la pasta e una volta cotta scolarla e mescolarla al condimento aggiungendo la mozzarella a dadini. Servire calda.

Orecchiette ricotta e melanzane

Dosi per quattro persone: 400 gr di orecchiette, 4 hg di melanzane, 1 cipolla, 250 gr di ricotta, passata di pomodoro, olio, sale.

Cuocere le melanzane con le cipolle, olio e e sale. A fine cottura aggiungere la passata di pomodoro. Cuocere le orecchiette e una volta cotte scolarle e condirle unendo prima la ricotta e poi il composto con le melanzane. Servire calde.

Orecchiette con i broccoli

Dosi per quattro persone: 400 gr di orecchiette, 500 gr di broccoli, olio, sale, 2 filetti di acciuga, passata di pomodoro, uno spicchio d'aglio.

Facciamo bollire dell'acqua in una pentola di buone dimensioni. Al momento della bollitura versiamo dentro i broccoli lavati e tagliati. Quando cominciano a diventare molli aggiungere le orecchiette. Nel frattempo in una padella scaldare dell'olio con l'aglio e i filetti di acciuga. Dopo un po' versarvi anche due o tre cucchiai di passata di pomodoro e un pizzico di sale. Quando la pasta è cotta va scolata assieme ai broccoli e versata nella padella con il condimento appena preparato. Mescolare bene e servire calda.

Ravioli ai porcini con crema di zucca

Dosi per quattro persone: 500 gr di ravioli con ripieno ai porcini, 4 hg di zucca a cubetti, uno spicchio d'aglio, sale, olio.

Prendiamo la zucca a cubetti e la soffriggiamo con un po' d'olio e sale. La cuociamo fino a che non diventa una bella crema densa. Cuociamo i ravioli e li condiamo in una terrina con la crema di zucca. Volendo si può aggiungere una spolverata di formaggio grana.

Garganelli con sugo di porri e pancetta

Dosi per quattro persone: 400 gr di garganelli secchi, 2 porri, 150 gr di pancetta dolce a cubetti, olio, sale.

Prepariamo un soffritto con i porri tagliati a cubetti e la pancetta. Cuociamo i garganelli e a fine cottura li condiamo con il sugo appena pronto. Una spolverata di grana aggiunge sapore.

Spaghetti di mezzanotte

Dosi per quattro persone: 400 gr di spaghetti, 150 gr di uova di lompo, aglio, olio, sale, prezzemolo.

Preparare un soffritto con olio e aglio. Prima che l'aglio imbiodisca toglierlo e spegnere il fuoco. Lasciare raffreddare per qualche minuto e quindi aggiungere prezzemolo e lompo. Nel frattempo cuocere la pasta. Quando sarà cotta scolarla e unirla al condimento. Pepe e succo di limone sono aggiunte possibili e gradevoli.

Linguine gamberi e salmone

Dosi per quattro persone: 400 gr di linguine, 200 gr di salmone affumicato, 200 gr di gamberetti cotti e sgusciati, sale, aglio, olio, burro.

Tagliare il salmone a pezzetti e condire i gamberi con un po' d'olio, sale e aglio. Cuocere le linguine. Una volta cotte, scolarle e condirle con burro salmone e gamberetti. Servire caldo.

Ravioli ai porcini con crema di gorgonzola

Dosi per quattro persone: 500 gr di ravioli con ripieno ai porcini, 2 hg di gorgonzola.

Tagliamo a pezzettoni il gorgonzola e lo riscaldiamo in una teglia fino a farlo diventare una morbida crema. Cuociamo i ravioli e li condiamo in una terrina con la crema di formaggio. Servire caldi.

Penne con funghi, prosciutto e cipolle

Dosi per quattro persone: 400 gr di penne, 2 cipolle, 200 gr di prosciutto cubetti, 300 gr di funghi trifolati già cotti, olio, sale, formaggio grana.

Soffriggere le cipolle tagliate a rondelle e quindi aggiungere funghi e prosciutto. Cuocere la pasta e al termine condirla con il composto. Servire calda con formaggio grana grattugiato.

Orecchiette con funghi e ricotta stagionata

Dosi per quattro persone: 400 gr di orecchiette, 300 gr di funghi champignon già cotti, 200 gr di ricotta di pecora stagionata, passata di pomodoro, olio, cipolla, sale.

Preparare un soffritto di cipolla, aggiungere la passata di pomodoro e salare. Al termine della cottura aggiungere anche i funghi. Tagliare a scaglie la ricotta e cuocere la pasta. Una volta cotta la pasta, scolarla, versarla sul sugo di funghi e infine aggiungere la ricotta. Mescolare e servire calda.

Spaghetti di primavera

Dosi per quattro persone: 400 gr di spaghetti, 300 gr di verdura mista (radicchio, indivia riccia, carote, cipolle, mais, funghi), sale, pepe,  olio, aglio.

Lavare la verdura e tagliarla a pezzetti. Tagliare le carote alla julienne, i funghi a fettine e le cipolle a rondelle sottili. In una padella ripassare tutte le verdure assieme al mais con un po' di olio, sale, pepe e aglio. Cuocere gli spaghetti, quindi scolarli e unirli alle verdure saltate. Servire caldo.

Insalata di pasta

Dosi per quattro persone: 400 gr di pasta corta (fusilli o penne), 250 gr di mozzarella, 150 gr di cetriolini sottaceto, 150 gr di funghi sottolio, 150 gr di filetti di peperoni sottaceto, 150 gr di olive verdi snocciolate, 150 gr di cipolline sottaceto, 160 gr di tonno in scatola, un cucchiaio di capperi sottaceto.

Cuocere la pasta e nel frattempo tagliare a pezzi gli ingredienti. A fine cottura scolare, unire il composto e aggiungere un filo d’olio per amalgamare il tutto. Buona calda e anche fredda.

Calamarata di fiori di zucca e capesante

Dosi per quattro persone: 400 gr di pasta calamarata, 20 capesante, 24 fiori di zucca, sale, aglio, olio, prezzemolo, erba cipollina, 500 ml di besciamella.

Sgusciare le capesante, togliere il pistillo ai fiori di zucca, lavarli e asciugarli. Saltare assieme in padella i due ingredienti con olio, sale e aglio. Al termine aggiungere prezzemolo, erba cipollina e la besciamella. Nel frattempo cuocere la pasta. Una volta cotta, scolarla e condirla con il sugo appena preparato. Servire caldo.

Linguine al pesto

Dosi per quattro persone: 400 gr di linguine, 50 gr di pecorino romano, 50 gr di formaggio grana, 25 gr di pinoli, 50 gr di foglie di basilico fresco, sale, olio q.b., uno spicchio d’aglio.

Lavare il basilico, asciugarlo e metterlo nel mixer assieme al resto degli ingredienti. Tritare fino ad ottenere un impasto cremoso. Cuocere le linguine, scolarle e condirle con il pesto. Servire caldo.

Spaghetti tonno e porri

Dosi per quattro persone: 400 gr di spaghetti, 200 gr di porri, 250 gr di tonno in scatola, sale, pepe, olio.

Lavare i porri e tagliarli a striscioline. Soffriggerli in poco olio e con un pizzico di sale e di pepe. Al termine della cottura aggiungere il tonno sgocciolato. Nel frattempo cuocere gli spaghetti e appena cotti scolarli e condirli con il composto. Servire preferibilmente caldo.

Spaghetti con le cozze

Dosi per quattro persone: 400 gr di spaghetti, 250 gr di cozze già purgate e sgusciate, passata di pomodoro, olio, sale, pepe, aglio, prezzemolo, peperoncino.

Saltiamo in padella le cozze con olio, pepe e aglio. A fine cottura aggiungiamo il prezzemolo, la passata di pomodoro, un pizzico di peperoncino  e regoliamo il sale. Nel frattempo cuociamo gli spaghetti. Appena cotti li scoliamo e li versiamo nel sughetto. Servire caldi.

Tagliatelle piccanti con le mazzancolle

Dosi per quattro persone: 500 gr di tagliatelle all’uovo fresche, 400 gr di mazzancolle, sale, pepe, peperoncino, passata di pomodoro, olio, aglio, prezzemolo.

Lavare e sgusciare le mazzancolle. Quindi saltarle in padella con olio, pepe, aglio e prezzemolo. A fine cottura aggiungere la passata con il peperoncino e regolare di sale. Cuocere le tagliatelle e poi versarle nel sugo caldo con i gamberi.

Tagliatelle cipolle e salsiccia

Dosi per quattro persone: 500 gr di tagliatelle all’uovo fresche, 300 gr di salsiccia, 200 gr di cipolle.

Togliere la pelle alla salsiccia e tagliarla a pezzettini. In una padella saltare cipolle e salsiccia scolando l’eventuale grasso in eccesso. Una volta pronto cuocere la pasta e quindi unirla al composto. Servire caldo.

Sedani con fiori di zucca e mazzancolle

Dosi per quattro persone: 400 gr di sedani rigati, 400 gr di mazzancolle, sale, pepe, 24 fiori di zucca, sale, aglio, olio, prezzemolo,.

Lavare e sgusciare le mazzancolle. Quindi saltarle in padella con olio, pepe, aglio e prezzemolo.  Metà cottura aggiungere i fiori di zucca dopo aver tolto loro i pistilli e averli lavati e asciugati. Nel frattempo cuocere la pasta. Una volta cotta, scolarla e condirla con il sugo appena preparato. Servire caldo.

Maritati con le cime di rapa

Dosi per quattro persone: 400 gr di pasta, 500 gr di cime di rapa, olio, sale, 2 filetti di acciuga, passata di pomodoro, uno spicchio d'aglio.

In una pentola portiamo a bollitura abbondante acqua salata. Al momento della bollitura versiamo dentro le cime di rapa lavate e tagliate. A fine cottura aggiungiamo la pasta. Nel frattempo in una padella scaldiamo dell'olio con l'aglio e i filetti di acciuga. Dopo un po' versiamo due o tre cucchiai di passata di pomodoro e un pizzico di sale. Quando la pasta è cotta la scoliamo assieme alle cime di rapa e la versiamo nella padella con il condimento appena preparato. Mescoliamo bene e serviamo calda.

Spaetzle

Dosi per quattro persone: 500 gr di farina, 4 uova, sale, 130 ml di acqua, un pizzico di noce moscata.

In una terrina versare le uova, il sale, la farina e la noce moscata. Aggiungere l’acqua un po’ alla volta sino ad ottenere un composto non troppo denso. Lasciar riposare una mezz’ora e poi con l’apposito attrezzo preparare gli spaetzle direttamente dentro una pentola piena d’acqua bollente salata. Appena vengono a galla toglierli con una schiumarola e condirli a piacere.

Condimenti tipici: burro, grana e prezzemolo, burro e speck.

Per ottenere gli spaetzle verdi dobbiamo amalgamare all’impasto circa 150 gr di spinaci già lessati e triturati. Attenzione alle dosi dell’acqua che andranno diminuite.

Spaetzle multicolor stracchino e salvia

Dosi per quattro persone: 750 gr di spaetzle colorati; 300 gr di stracchino o certosa, quattro foglie di salvia, sale.

Cuocere gli spaetle in acqua bollente salata. Nel frattempo sciogliere il formaggio in una padella. Cotti gli spaetzle versarli nel formaggio fuso, mescolare bene e servire con le foglioline di salvia.

Gnocchi al gorgonzola

Dosi per quattro persone: 1 kg di gnocchi di patate, 400 gr di gorgonzola.

Tagliare il gorgonzola a cubetti e scaldarlo in una padella fino a che assume una consistenza cremosa. Nel frattempo cuocere gli gnocchi in acqua bollente salata. Appena cotti scolarli e versarli nella padella con il formaggio. Mescolare bene eventualmente riscaldando il tutto per un minuto in modo che il gorgonzola sia ben sciolto. Servire caldi.

Canederli

Dosi per quattro persone: 500 gr di pane raffermo, ½ litro di latte, 100 gr di farina, 3 uova, 1 cipolla, un ciuffo di prezzemolo, 1 salsiccia, 100 gr di pancetta affumicata, 150 gr di prosciutto o mortadella, 1 litro di brodo di carne, sale, burro, 150 gr di formaggio grana oppure 250 gr di formaggio molle tipo taleggio.

Tagliare a dadini il pane raffermo, metterlo in una terrina e ammollarlo nel latte tiepido. Lasciarlo a bagno per almeno un’ora, quindi strizzarlo e aggiungere le uova, il sale, il prezzemolo e la cipolla tritati. Spellare la salsiccia e spezzettarla, tagliare a dadini pancetta e prosciutto e aggiungerli all’impasto. Amalgamare bene aggiungendo 4 o 5 cucchiai di farina. Ora siamo pronti per preparare i canederli facendo delle sfere di pasta della dimensione circa di una palla da tennis. Passiamo i canederli nella farina e li lessiamo nel brodo bollente. Sono ottimi serviti caldi con burro e formaggio grana o altro formaggio a piacere.

Penne, pomodoro, olive e capperi

Dosi per quattro persone: 400 gr di penne rigate, passata di pomodoro, 40 gr di capperi sottaceto sgocciolati, 250 gr di olive verdi e o nere, sale, olio, peperoncino.

Metter a bollire l’acqua della pasta e nel frattempo preparare il condimento ponendo in una terrina la passata di pomodoro, i capperi sgocciolati e le olive denocciolate. Aggiungere sale, olio e peperoncino. Appena la pasta sarà cotta versarla nel condimento e mescolare. Servire calda.

Sedani mais, prosciutto cotto e fiocchi di formaggio

Dosi per quattro persone: 400 gr di sedani, 250 gr di prosciutto cotto, 250 gr di fiocchi di formaggio, 250 gr di mais, sale.

Cuocere la pasta e nel frattempo mescolare il formaggio con il mais e il prosciutto cotto tagliato a striscioline. Cotta la pasta condire con il composto.

Spaghetti con sbrise e stracchino

Dosi per quattro persone: 400 gr di spaghetti, 50 gr di sbrise, 250 gr di stracchino o certosa, olio, sale, aglio, prezzemolo.

Pulire i funghi e cuocerli con olio, aglio, sale e prezzemolo. Una volta cotti cucinare la pasta. Tagliare lo stracchino a pezzi, scolare la pasta e condirla con il formaggio e i funghi.

Tagliolini con gamberi e fondi carciofo

Dosi per quattro persone: 500 gr di tagliolini freschi, 400 gr di mazzancolle, sale, pepe, 4 fondi carciofo, olio, aglio, prezzemolo.

Lavare e sgusciare le mazzancolle. Quindi saltarle in padella con olio, pepe, aglio e prezzemolo. Cuocere a parte i fondi con un analogo soffritto. A fine cottura tagliare i fondi a pezzi e unirli ai gamberi. Nel frattempo cuocere la pasta, scolarla e versarla sul sugo.

Trofie radicchio e prosciutto

Dosi per quattro persone: 500 gr di trofie fresche, 600 gr di radicchio di Treviso, 250 gr di prosciutto cotto a dadini, 500 ml di besciamella, sale, olio, aglio, formaggio grana.

Lavare il radicchio, tagliarlo e soffriggerlo con un po’ di olio, sale e aglio. Nel frattempo preparare la besciamella e tagliare il prosciutto cotto a dadini. Quando è tutto pronto cuocere la pasta. Una volta cotta condire con il composto di besciamella, radicchio e prosciutto. Se si vuole si può aggiungere una spolverata di formaggio grana.

Pasticcio con radicchio e salsiccia

Dosi per quattro persone: 250 gr di lasagne, 400 gr di salsiccia, 500 ml di besciamella, 600 gr di radicchio di Treviso, olio, sale, cipolla, aglio, 250 gr di formaggio a fette, formaggio grana.

Saltare la salsiccia con un battuto di cipolla. Nel frattempo lavare il radicchio, tagliarlo a pezzi e cuocerlo con olio, sale e aglio. Una volta cotti entrambi assemblare il pasticcio. Per ogni strato disporre radicchio, salsiccia, besciamella e formaggio a fette. Sopra l’ultimo strato mettere il formaggio grana. Cuocere in forno a 180° per 15 minuti circa e servire caldo.

Fusilli con prosciutto, piselli ed emmental

Dosi per quattro persone: 400 gr di fusilli, 250 gr di piselli, 250 gr di prosciutto cotto a cubetti, 250 gr di emmental, sale, olio, formaggio grana, cipolla.

Preparare un soffritto di cipolla e saltare i piselli. A fine cottura aggiungere il prosciutto cotto e l’emmental a fettine. Nel frattempo cuocere la pasta. Una volta cotta scolarla e condirla con il composto. Servire calda.

Pasticcio prosciutto, funghi e fontina

Dosi per quattro persone: 250 gr di lasagne, 500 ml di besciamella,  250 gr di formaggio fontina a fette, 250 gr di prosciutto cotto, 500 gr di funghi già cotti, formaggio grana.

Disporre in una pirofila le lasagne creando degli strati di prosciutto, funghi, fontina, besciamella e grana. Infornare in forno già caldo a 180° per 15 minuti e servire caldo.

Penne con rucola, speck e grana

Dosi per quattro persone: 400 gr di penne rigate, 250 gr di speck, 200 gr di rucola, 100 gr di formaggio grana grattugiato, sale, pepe, olio.

Lavare la rucola e versarla in una terrina dove la condiamo con olio, sale e pepe. Aggiungere lo speck tagliato a straccetti e mescolare. Nel frattempo cuocere la pasta. Una volta pronta aggiungerla al composto e servirla calda con una spolverata di grana.

Sedani arancio verdi

Dosi per quattro persone: 400 gr di sedani, 250 gr di piselli a vapore, 250 di carote a vapore, 500 ml di besciamella, olio, sale, aglio,  pepe, formaggio grana.

Cuocere a vapore i piselli e le carote e poi ripassarli in padella con olio, sale, pepe e un po’ d’aglio. Preparare la pasta e quindi condirla con il composto e la besciamella. Spolverare con il grana e servire calda.

Orecchiette vegetariane

Dosi per quattro persone: 400 gr di orecchiette, 300 gr di peperoni, 300 gr di zucchine, 300 gr di melanzane, 100 gr di olive verdi, olio, aglio, sale, pepe, passata di pomodoro, capperi.

Lavare la verdura, tagliarla a pezzi e cuocerla alla griglia. Una vota pronta ripassarla in padella con olio, sale, aglio, pepe, passata di pomodoro, olive e capperi. Nel frattempo cuocere la pasta. Appena cotta condirla con il composto e servire calda.

Tagliolini con il pesce spada

Dosi per quattro persone: 500 gr di tagliolini freschi, 400 gr di pesce spada, passata di pomodoro, sale, pepe, olio, aglio, erba cipollina, vino bianco.

Tagliare il pesce spada a cubetti e soffriggerlo in padella con olio, sale, pepe, aglio ed erba cipollina. Sfumare con un po’ di vino bianco e quindi aggiungere la passata di pomodoro. Nel frattempo cuocere la pasta e appena pronta unirla al sugo. Volendo si può aggiungere un pizzico di peperoncino.

Mezze maniche funghi e asiago

Dosi per quattro persone: 400 gr di mezze maniche, 500 ml di besciamella, 250 gr di formaggio asiago, 400 gr di funghi già cotti, sale.

Cuocere la pasta e nel frattempo preparare la besciamella e tagliare il formaggio a cubetti. Una volta pronta unirla ai funghi. Cotta la pasta condirla con il composto e aggiungere il formaggio. Servire calda.

Pappardelle panna e fiori di zucca

Ecco un piatto estivo a base di fiori di zucca che io amo particolarmente. Semplice e veloce porta un po’ di colore in tavola.

Dosi per quattro persone: 500 gr di tagliatelle fresche, 300 ml di panna, 16 fiori di zucca, sale, pepe, olio, aglio.

Togliere i pistilli ai fiori di zucca quindi sciacquarli, asciugarli e soffriggerli con un po’ d’olio, sale e pepe. Cuocere le tagliatelle e quindi condirle con i fiori e la panna. Servire caldo.

Spaghetti alla Santelenina

In questo periodo le sagre si moltiplicano e i piatti a base di pesce abbondano. Realizziamo in casa in modo veloce una gustosa spaghettata al sapore del mare.

Dosi per quattro persone: 400 gr di spaghetti, 400 gr di preparato per insalata di mare surgelato, aglio, olio, sale, peperoncino, passata di pomodoro.

Soffriggere l’insalata di mare con olio, sale, pepe, passata di pomodoro e peperoncino. Cuocere la pasta e condirla con il composto.

Tagliolini al radicchio dell’orso e formaggio di malga

Dosi per quattro persone: 500 gr di tagliolini freschi, 250 gr di radicchio dell’orso sottolio, 250 di formaggio di malga.

Cuocere i tagliolini e quindi condirli con il radicchio dell’orso e il formaggio di malga tagliato a scaglie. Servire caldo.

Pasta salmone, rucola e olive nere

Dosi per quattro persone: 400 gr di penne rigate, 180 gr di salmone affumicato. 150 gr di olive nere tostate, 150 gr di rucola, 80 gr di burro.

Cuocere la pasta e nel frattempo tagliare a pezzi il salmone e snocciolare le olive. Scolare la pasta e condirla con burro, salmone, rucola e olive. Servire calda.

Penne 4 zeta

Dosi per quattro persone: 400 gr di penne rigate, 250 gr di cozze già sgusciate, 250 gr di mazzancolle già cotte e sgusciate, sale, passata di pomodoro, aglio, olio, prezzemolo.

Preparare un soffritto di olio, aglio e prezzemolo per le cozze. Dopo qualche minuto aggiungere le mazzancolle e quindi la passata di pomodoro. Regoliamo il sale e cuociamo la pasta. Appena cotta condirla con il sughetto di pesce.

Linguine sogliola e zucchine

Dosi per quattro persone: 400 gr di linguine, 400 gr di zucchine trifolate, 2 sogliole, olio, sale, aglio, prezzemolo.

Lavare, tagliare e cuocere le zucchine con un soffritto di olio, aglio e prezzemolo. Pulire le sogliole, arrostirle e sfilettarle. Cuocere la pasta e condirla con le zucchine e le sogliole. Servire calda.

Gnocchi di semolino

Dosi per quattro persone: 1 litro di latte, 250 gr di semola, 80 gr di burro, 100 gr di parmigiano grattugiato, 2 tuorli d’uovo, sale.

Far riscaldare il latte con un pizzico di sale e 30 gr di burro in un pentolino. Al momento della bollitura abbassare la fiamma e versarvi il semolino mescolando affinché non si formino grumi. Dopo una decina di minuti togliere dal fuoco e aggiungere metà parmigiano. Aggiungere i tuorli e amalgamare. Versare quindi il composto su un piano e stenderlo con uno spessore omogeneo di circa 2 cm. Una volta freddo usare un bicchiere o un tagliapasta per tagliare dei dischi di circa 5 cm di diametro. Disporre i dischetti in una pirofila e cospargerli di fiocchetti di burro e parmigiano. Lasciar gratinare in forno a 200°. Per una gratinatura più evidente usare il grill per qualche minuto. Volendo si può aggiungere un pizzico di noce moscata prima di servire.

Tagliatelle funghi e castagne

Dosi per quattro persone: 500 gr di tagliatelle fresche, 250 ml di panna, 400 gr di funghi trifolati, 250 gr di castagne già cotte e pelate, formaggio grana q.b..

Lavare i funghi e cuocerli con olio, aglio e prezzemolo e lessare le castagne e sbucciarle. Cuocere la pasta e quindi condirla con le castagne, i funghi, la panna e una spolverata di formaggio grana. Servire calda.

Pasta chiodini e porri

Dosi per quattro persone: 400 gr di pasta, 200 gr di porri, 400 gr di chiodini trifolati, sale, olio.

Lavare i porri, tagliarli a rondelline sottili e soffriggerli con un po’ d’olio. Salarli e quindi a fine cottura aggiungere i chiodini precedentemente cotti. Nel frattempo cuocere la pasta e condirla con il composto. Servire calda.

Pappardelle con mazzancolle e pesce spada

Dosi per quattro persone: 500 gr di pappardelle fresche, 300 gr di pesce spada, 300 gr di mazzancolle, passata di pomodoro, sale, pepe, olio, aglio, timo, maggiorana.

Tagliare il pesce spada a cubetti, sgusciare i gamberi e soffriggerli in padella con olio, sale, pepe, aglio. Aggiungere la passata di pomodoro e un pizzico di timo e di maggioana. Nel frattempo cuocere la pasta e appena pronta unirla al sugo. Volendo si può aggiungere un pizzico di peperoncino.

Pasta pasticciata

Dosi per quattro persone: 500 gr di tagliatelle fresche, 500 gr di carne macinata, passata di pomodoro, sedano, carota, cipolla, sale, olio, noce moscata, 100 gr di formaggio grana grattugiato, 1 l di besciamella.

Preparare il classico ragù facendo soffriggere il battuto di carote, sedano e cipolla con un po’ d’olio. Aggiungere il macinato, salare e mettere un pizzico di noce moscata. Quando la carne è rosolata aggiungere la passata di pomodoro e portare a termine la cottura. Nel frattempo preparare la besciamella e cuocere la pasta. Con tutti gli ingredienti a disposizione versare la pasta a strati in una pirofila e farcirla con il ragù, la besciamella e il formaggio grana. Infornare a 180° e gratinare. Buona calda e fredda.

Linguine con porcini e capesante

Dosi per quattro persone: 400 gr di linguine, 20 capesante, 500 gr di porcini, sale, olio, aglio, prezzemolo.

Sgusciare le capesante, lavare i porcini e asciugarli. Saltare in padella i due ingredienti con olio, sale e aglio e prezzemolo. Al termine unire i due ingredienti e nel frattempo cuocere la pasta. Una volta cotta, scolarla e condirla con il sugo appena preparato. Servire caldo.

Spaghettini all’orientale

Dosi per quattro persone: 400 gr di spaghettini, 250 gr di germogli di soia, 2 carote, 250 gr di funghi già cotti, aglio, olio, sale.

Dopo averli ben lavati, soffriggere i germogli di soia con i funghi e le carote tagliati a juilenne con un po’ d’olio, sale e aglio. Nel frattempo cuocere la pasta e condirla poi con il composto di verdure. Servire calda.


Zuppe e creme


Zuppa di porri e uova

Dosi per due persone: 2 porri, 4 uova, brodo vegetale, sale, olio, pepe, crostini, formaggio a fette.

Pulire i porri e tagliarli a striscioline. Soffriggerli con un pizzico di sale in poco olio. Quando cominciano ad appassir aggiungere 600 ml di brodo vegetale caldo. Portare ad ebollizione e quindi regolare di sale e aggiungere le 4 uova. Nei piatti disporre i crostini con sopra le fettine di formaggio. Quando le uova saranno cotte versare la zuppa nei piatti e servire calda con un pizzico di pepe.

Zuppa di pane

Dosi per due persone: 2 pani raffermi, brodo vegetale, sale, olio, pepe, una foglia di alloro.

Tagliare il pane a dadotti e versarlo in una pentola con il brodo vegetale (almeno 1/2 litro). Salare e aggiungere una foglia di alloro. Portare ad ebollizione e cuocere quindi per 5/8 minuti. Versare in piatto e servire caldo con un filo d'olio e un pizzico di pepe. Per renderlo ancora più sostanzioso si possono aggiungere, iniziata l'ebollizione, due uova crude e attenderne la cottura prima di servire.

Crema di asparagi light

Dosi per 4 persone: 500 gr di asparagi verdi, 250 ml di brodo vegetale, 250 ml di latte, sale, pepe, olio, 2 cucchiai di farina, uno spicchio d’aglio.

Lavare e cuocere gli asparagi. Una volta cotti tagliarli a piccoli pezzi oppure frullarli con il mixer (io preferisco la prima opzione). Ripassarli in padella con olio, aglio, sale e pepe. Aggiungere la farina e mescolare bene perché non si formino grumi. Aggiungere un po’ alla volta prima il latte e poi il brodo precedentemente scaldati. Mescolare e cuocere fino a che la crema sobbolle. Servire calda. Volendo si possono disporre nel piatto crostini e formaggio a fette sottili prima dei versarvi la crema.

Crema di funghi light

Dosi per 4 persone: 750 gr di funghi champignon, 250 ml di brodo vegetale, 250 ml di latte, sale, olio, 2 cucchiai di farina, uno spicchio d’aglio.

Lavare e cuocere i funghi con olio, aglio e sale. Una volta cotti aggiungere la farina e mescolare bene perché non si formino grumi. Aggiungere un po’ alla volta prima il latte e poi il brodo precedentemente scaldati. Mescolare e cuocere fino a che la crema sobbolle. Servire calda. Si accompagna bene con dei crostini e formaggio a fette sottili disposti nel piatto prima di versarvi la crema.





Articoli correlati

Oggi

Lunedì, 18 - 11 - 2019
Ore [22:46:17]

AVVISO

Per motivi tecnici, il login, la registrazione di nuovi utenti, l'inserimento dei commenti e la funzione di ricerca sono stati TEMPORANEAMENTE disabilitati. Ci scusiamo per gli eventuali disagi.

Blogroll

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Licenza Creative Commons

Questo sito utilizza i cookie per la gestione delle funzioni disponibili, per le statistiche e per la pubblicità. Premendo il tasto AGREE si accettano tutti i tipi di cookie. Potete comunque cancellare i cookie dal vostro browser o utilizzare una estensione che li blocchi. This site uses cookies to manage the features available, for statistics and advertising. Pressing the button AGREE accept all types of cookies. However, you can delete cookies from your browser or use an extension that blocks them. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information